Quali saranno gli effetti sul sistema del verde urbano?

La realizzazione della tranvia comporterà l’abbattimento di una serie di alberature esistenti lungo gli assi stradali interessati dall’opera. La rimozione è necessaria per permettere la riorganizzazione dell’intera carreggiata, ma anche per ragioni di sicurezza quando gli interventi interferiscono con gli apparati radicali delle alberature presenti.

A fronte di tale sacrificio, il progetto prevede per ogni albero rimosso di ripiantumare almeno 2 nuovi alberi. Le specie verranno scelte con il supporto di specialisti, con la finalità di individuare le specie arboree più adatte al contesto.

Queste avranno caratteristiche ottimali in termini di durabilità, sopravvivenza ed adeguatezza alla vita in ambiente urbano, contribuendo più concretamente all’abbattimento dell’inquinamento atmosferico.

Il progetto non si limita a prevedere la sostituzione delle alberature rimosse, ma anche l’inserimento  di nuovi spazi verdi come elemento per migliorare la qualità dello spazio urbano.

Il Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE) prevede un aumento di circa 650 alberature nell’ambito di interesse del progetto.

Spazi verdi - nuova qualità per lo spazio urbano
Nuovi spazi verdi correlati al progetto tranviario – Saragozza ©archivio FIU