Come verrà integrato il tram con la rete di trasporto pubblico metropolitano?

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) prevede la realizzazione di un sistema di centri di mobilità, che facilitino l’interscambio, la creazione di un biglietto unico integrato, il riassetto complessivo della rete di trasporto pubblico e la realizzazione e/o rifacimento delle fermate.

La nuova linea tranviaria, si inserirà dentro questa visione. Il Progetto della linea rossa prevede infatti la realizzazione di due importanti nuovi nodi di interscambio (Terminal Marco Emilio Lepido e Fiera) e il potenziamento del nodo della Stazione centrale, dove avverrà in maniera integrata la connessione tra il sistema di trasporto extraurbano e quello urbano. La linea rossa, interscambierà quindi con la rete SFM presso la stazione di Borgo Panigale e la Stazione Bologna Centrale. L’integrazione fra i vari sistemi in nodi specifici di interscambio, in questo modo, ottimizzerà la funzionalità del sistema di trasporto pubblico e favorirà la riduzione del passaggio di autobus urbani ed in particolare extraurbani  nelle stesse direttrici della tranvia, diminuendo così il traffico veicolare su strada.

La Rete TPM
La rete di Trasporto pubblico Metropolitano – ©PUMS